Semolina Cake by Anjum Anand

Questo piatto l’avevo notato nella trasmissione “Indian Food Made Easy” e mi aveva colpita molto perché finalmente avevo modo di utilizzare i fagiolini, che non amo molto e non so mai come cucinare.. sicché, libri alla mano, ritrovo la ricetta sui libri di Anjum Anand e mi metto al lavoro.. anche se di lavoro da fare ce n’è ben poco perché è una ricetta veramente easy e veloce.

Ingredienti:

  • 165 gr di semolino
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 100 gr o poco meno di fagiolini tagliuzzati
  • 2 cucchiai di cipolla tritata
  • 1 peperoncino verde dolce tritato
  • 8 gr di zenzero fresco grattugiato
  • mezzo cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di semi di mostarda
  • mezzo cucchiaino di semi di cumino
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • mezzo cucchiaino di semi di sesamo bianchi
  • 125 gr di yogurt intero o greco
  • 125 gr d’acqua
  • sale a piacere

Step 1: riscaldare il forno a 200°

Step 2: mescolare assieme il semolino, lo yogurt, l’acqua, i vegetali, lo zenzero, il peperoncino, la curcuma ed il sale, fino ad ottenere un impasto un po’ denso ma non troppo secco. Se l’impasto risultasse un po’ secco, aggiungere poca poca acqua per renderlo più morbido.

Step 3: in un padellino mettere l’olio ed i semi di cumino e di mostarda. Lasciar scaldare fino a sentire in tutta la cucina il profumo delle due spezie, ma attenzione a non far bruciare l’olio; sentirete scoppiettare i semi di mostarda quando l’olio è pronto. Spegnete la fiamma e aggiungete l’olio all’impasto preparato in precedenza.

Step 4: ricoprite di carta da forno un recipiente da plum cake. Aggiungere infine il bicarbonato all’impasto. Mescolare velocemente e mettere subito l’impasto nel recipiente di cottura. Ricoprire con i semini di sesamo.

Step 5: cuocere 35-40 minuti, a seconda del vostro forno. Cuocere comunque fino a quando infilzando il tortino con uno stecchino non ne esce asciutto. Far raffreddare e tagliare a fette. Ottima come antipasto, come spuntino o anche come piatto unico se mangiata molta (carboidrati+verdure)

Se volete un tortino più magro, mettete meno olio. Ho notato infatti che risulta un po’ unto, ma certo il sapore ne risentirà.