#ricetta Carbonara di Tonno e Bottarga

Vi propongo oggi una ricetta sfiziosa e un po’ alternativa, una carbonara, ma di pesce, con delle uova, ma di quaglia, famose perché contengono l’HDL, il colesterolo cosiddetto “buono”. Noi le abbiamo in casa, ma si trovano facilmente anche al supermercato, ormai un po’ dappertutto.
Ecco la ricetta della carbonara di tonno e botterga.

Ingredienti x2 persone:

  • 180 gr di spaghetti
  • 100 gr di tonno fresco in trancio
  • 2 cucchiai di bottarga di tonno
  • 6 uova di quaglia
  • sale alla paprika affumicata
  • pepe
  • olio q.b.

Step 1: marinare il tonno a cubettini con olio, pepe e sale alla paprika affumicata. Lasciarlo quanto più potete, sarebbe meglio un’oretta.

Step 2: in una padella larga che possa poi contenere gli spaghetti, far saltare il tonno in un po’ di olio e cuocere giusto per qualche minuto, senza far diventare il tonno stoppaccioso. A questo punto aggiungere la pasta e far scaldare bene il tutto.

Step 3: sbattere le uova di quaglia con pochissima acqua. Togliere la padella dal fuoco ed aggiungere le uova, mantecando bene. Far riposare qualche minuto e aggiungere le cucchiaiate di bottarga, che nel nostro caso era di tonno, ma va bene anche quella di muggine.

Buon appetito!!

N.B.: Le uova di quaglia non hanno ancora in Italia una legge ad hoc che ne regoli la tracciabilità. In linea di massima però si dice che non abbiano particolare pericolosità, poiché l’alta temperatura corporea delle quaglie distrugge eventuali salmonelle e/o virus aviari. Io le ho di casa quindi vado sul sicuro anche crude, ma se proprio non vi fidate, potete ripassarle qualche secondo sul fuoco, perché in questa preparazione rimangono poco cotte e molto molto cremose.

IMG_2299